Mar. Dic 6th, 2022

Sono partite questa mattina al Cimitero di Poggioreale le attività di recupero dei resti delle salme coinvolte nel crollo del 4 gennaio scorso.

Installate le gru di 40 metri di altezza e completato l’allestimento della tensostruttura presso la Chiesa Madre per l’accoglienza temporanea dei resti mortali recuperati, i Vigili del Fuoco hanno avviato una fase preliminare di ricognizione dall’alto perlustrando l’area a bordo dei cestelli elevatori per individuare e rimuovere  altre eventuali situazioni di criticità.

Subito dopo si passerà alla fase di recupero dei resti che si protrarrà presumibilmente per i prossimi mesi

A seguire le fasi di recupero erano presenti  l’Assessore ai Cimiteri Vincenzo Santagata, insieme  ai servizi cimiteriali, ed il rappresentante di Metropolitana Napoli.

“Il recupero dei resti delle salme travolte dal crollo è sempre stata la massima priorità per la nostra  Amministrazione –  ha evidenziato Santagada – oggi abbiamo finalmente intrapreso questa nuova fase che siamo intenzionati a seguire con la massima attenzione”.