Ven. Ago 19th, 2022

NAPOLI- I carabinieri hanno arrestato due ladri di auto in flagranza e attraverso i conseguenti accertamenti, hanno scoperto una centrale per lo smontaggio di mezzi rubati.

Nella “centrale”, inoltre, è stato rinvenuto un furgone nel quale sono stati trovati componenti di una utilitaria appena sezionata, pezzi di motore e carrozzeria. Il tutto stava per partire verso alcuni committenti che hanno ordinato il materiale ai riciclatori.

In manette sono perciò finiti un 55enne, di Castello di Cisterna e già noto alle forze dell’ordine e un 31enne, domiciliato a Napoli, entrambi sorpresi su una panda rubata.

La successiva perquisizione all’interno di uno stabile limitrofo a quello in uso a entrambi ha permesso di rinvenire 4 veicoli di provenienza furtiva, vari arnesi da scasso e numerose componenti di autovetture già smontate (centraline, fari, paraurti e parafanghi, altre parti di carrozzeria).