Lun. Ago 15th, 2022

Le indagini sul caso sono state avviate dalla polizia del capoluogo e dal primo esame appare verosimile che l’uomo possa essere stato colto da infarto. Nel frattempo la procura ha disposto il sequestro del cadavere dell’uomo trovato in un bagno del Pronto soccorso, all’ospedale Cardarelli, per un’eventuale autopsia che potrebbe chiarire meglio le cause del decesso. Gli investigatori della Squadra Mobile, della Polizia Scientifica e del commissariato Arenella, anche in presenza di una denuncia presentata dai familiari della vittima, hanno acquisito documentazione clinica nel Pronto soccorso e anche il video. Acquisite anche le testimonianze delle persone presenti e agli atti sono finite anche le immagini dei sistemi di videosorveglianza, che potrebbero consentire di chiarire la vicenda in ogni suo particolare e anche di individuare colui ha girato le immagini.