Mar. Dic 6th, 2022

Ortona. Anche Margherita d’Austria avrà il suo trekking escursionistico che ripercorrerà le antiche vie, i casati ed i feudi appartenuti alla Madama e agli Asburgo. Nasce il Cammino di Margherita grazie alle tre associazioni di Ortona a mare SearchGo, Progetto Ortona 2.0 e NoveZeroSei che hanno puntato a valorizzare un patrimonio storico del proprio paese creando un percorso che abbraccia quattro nazioni e attraverserà i punti d’interesse dove la Madama è nata, ha vissuto ed e morta.

Sarà un cammino di seimila chilometri, già tracciato su carta ma da realizzare percorrendolo e documentando le bellezze incontrate da Margherita lungo la sua vita – spiega Francesco Bernabeo, presidente dell’Associazione SearchGo e ideatore del percorso e continua – La direttrice principale unirà Napoli ad Oudenaarde passando per Roma, l’Aquila, Ascoli Piceno, Parma e Piacenza. Tutte le varianti abbracceranno i casati e i feudi appartenuti a MargheritaLa provincia di Rieti, di Roma, di Viterbo e l’Emilia Romagna. Si passeranno le alpi italiane e svizzere fino ad arrivare a Reims, da lì si continuerà per Bruxelles e infine Oudenaarde. Il tutto ad impatto zero per l’ambiente.

Un progetto con un respiro Europeo ed ha le basi per diventare il cammino più lungo del mondo, come annuncia in conferenza stampa il Responsabile del Progetto Franco Cespa – non è un caso che il progetto si chiami “Sotto il cielo degli Asburgo”. Oltre a questo cammino ne saranno realizzati altri che ripercorreranno le gesta del casato a cominciare dall’imperatore Carlo V d’Asburgo, padre naturale di Margherita.

Non mancherà l’arte, come spiega Eliana de Marinis dell’Associazione NoveZeroSei – abbiamo creato un docu-spettacolo che porteremo lungo il cammino e si chiamerà “La dama in nero”, frutto di un duro lavoro, mesi di scrittura e abbraccerà non solo l’aspetto teatrale ma anche cinematografico per raccontare al meglio la vita di Margherita.

Ad ascoltare la conferenza erano presenti il Dott. Fabrizio Montepara, Consigliere per la Regione Abruzzo, il Dott. Angelo Allegrino, presidente di ASCOM Abruzzo, il Dott. Angelo Radica, Sindaco di Tollo e La Dott.ssa Cristiana Canosa, vicesindaco del Comune di Ortona. Non sono mancate le prime adesioni al progetto da parte dell’Ass.ne Compagnia del Castello, della Banda di Ortona e del pizzaiolo campione del mondo nel 2014 Massimo Bruni e della sua “Pizza Shock che ha creato la pizza di Margherita in onore al progetto. Un altro ringraziamento alla Professoressa Giulia Alberico che sarà parte attiva sia del progetto, sia della collaborazione con i NoveZeroSei sull’aspetto teatrale.

L’invito è aperto a tutti – conclude Bernabeo e continua – aziende, comuni, associazioni e privati saranno il collante che unirà le varie tappe e permetterà al camminatore di scoprire la vita della Madama con un occhio attento alla valorizzazione, alla scoperta e alla curiosità che ogni trekker ha quando inizia un nuovo cammino.