Mar. Ago 9th, 2022

BARI-All’alba di ieri mattina, probabilmente di ritorno da una serata con amici, un giovane fa rientro a Noicattaro, percorrendo a bordo della propria autovettura via Tatarella, quando, nello stesso momento,  un uomo di mezza età si trova tranquillamente nei pressi di un bar. In quel frangente, il giovane, perde il controllo dell’autoveicolo e travolge il povero cliente, le cui condizioni di salute, sin da subito, sono apparse gravi e preoccupanti. Difatti è stato  immediatamente trasportato d’urgenza all’Ospedale Di Venere, ove è stato ricoverato, dopo aver riportato, a causa dell’investimento, fratture e lesioni plurime.

L’immediato intervento dei Carabinieri della Stazione di  Noicattaro ha consentito di appurare che il giovane conducente, benché fermatosi immediatamente, nel momento dell’impatto, fosse sotto l’effetto di sostanze stupefacenti ed alcoliche, pertanto, in ottemperanza alla recente normativa che ha introdotto il reato di omicidio stradale e di lesioni personali stradali gravi e gravissime, per lui sono scattate le manette e, su disposizione dell’A.G., è stato posto in regime di arresti domiciliari.