Lun. Dic 5th, 2022

Che strano mondo. Eppure due grandi guerre, la prima e la seconda, non hanno trasmesso nulla. O forse la storia è stata raccontata male? Forse sì. In quest’era moderna abbiamo costruito un mondo immorale e senza cuore.  La modernità ci ha fatto indietreggiare invece di migliorare. Ci sono angoli di questo mondo dove non c’è niente. Tutto che ciò che abbiamo noi, loro non hanno.

Che mondo è questo? Un mondo inutile. Abbiamo costruito tante di quelle armi che se non si usano finiscono per arrugginirsi. Miliardi e stramiliardi di dollari spesi in armamenti per uccidere l’essere umano. Abbiamo permesso di costruire con le nostre stesse mani la trappola per annientarci. Strumenti di morte e non di pace.

Se tutti questi miliardi spesi dalla fine della seconda guerra mondiale fossero stati usati per ammodernare quei paesi che non hanno nulla, oggi il mondo sarebbe uguale per tutti. Se tutti questi miliardi spesi per uccidere fossero stati spesi per produrre pane, pasta, biscotti, alimenti di ogni genere, a quest’ora nel mondo non esistesse la fame. Invece abbiamo costruito armi lasciando milioni di bambini senza nulla da mangiare. Vi sembra normale tutto ciò?

Non può essere una normalità, ma lo diventa perché in questo mondo ci sono soggetti che pensano agli interessi propri e al potere, e non ai benefici da rendere all’umanità per eliminare tutte quelle sacche di povertà e degrado che attanagliano la loro esistenza. Soggetti assetati di denaro che non capiscono che anche la loro vita finirà e il loro corpo diventerà un niente. Tutto ciò che costruiscono su questa terra non gli servirà all’altro mondo. Dovranno lasciare tutto qui. Tutto. Allora perché costruire armi per uccidere e non pane per sfamare i bambini che ogni giorno piangono dalla fame? Un mondo che consente ciò, non è un mondo sano di mente.