Dom. Feb 5th, 2023

ROMA- Una nuova forte scossa di terremoto è stata avvertita in tutto il centro Italia. Dai dati forniti dall’Istituto nazionale di Geofisica e Vulcanologia il terremoto di magnitudo 6.5 è stato registrato tra le province di Macerata e Perugia alle ore 7.40. Le località prossime all’epicentro sono nuovamente Castelsantangelo, Norcia e Preci. Continuano le verifiche da parte della Di.coma.c e dei centri territoriali per verificare danni a persone o cose.

Dalle prime informazioni sembra che molti paesi già colpiti dai precedenti sisma che ricordiamo sono stati di 5.4 e 5.6, hanno subito ulteriori danni di notevole entità. Paesi, a quanto si apprende, distrutti completamente dalla scossa di questa mattina. Il sisma ha avuto una estensione ampia, si è avvertito da Bolzano a Bari. Il tremore della terra è stato avvertito dalle popolazioni anche a Roma e Napoli.

Per fortuna non risultano vittime, anche perchè le persone erano già state tutte evacuate nei giorni scorsi. Risultano dei feriti che sono stati trasportati negli ospedali più vicino. Danni ingenti invece alle strutture e al patrimonio culturale delle aree interessate dal terremoto.