Lun. Ott 3rd, 2022

ROMA- Altro dramma dell’immigrazione nelle acque tra Turchia e Grecia. Da quanto riferiscono i media locali, un barcone sul quale viaggiavano numerosi migranti si è inabissato ed ha causato la morte di tredici persone tra cui quattro bambini.

Il naufragio è successo davanti a Dacta, sulla costa sudoccidentali della Turchia. Sempre secondo i media locali sono stati tratti in salvo più di duecento persone.