Mer. Feb 8th, 2023

Finora il reddito di cittadinanza ha dato sostegno a milioni di soggetti, da ora in avanti, per mantenere la promessa che le ha fatto vincere le elezioni, la Meloni deve creare qualcosa come un milione di posti lavoro sia nel privato sia nel pubblico, per consentire a tutti di poter lavorare. Deve inoltre evitare che i suoi provvedimenti contro il reddito di cittadinanza creino quel vortice di schiavismo lavorativo, visto che i percettori devono accettare il lavoro dopo la soppressione dell’incongruità.

Agli imprenditori che assumono i percettori del reddito vanno ottomila euro a condizioni che li assumono a tempo indeterminato. Ora si vedrà se tutta quella propaganda diffusa prima della campagna elettorale dagli imprenditori che non trovavano manodopera per colpa del reddito, ora assumono a tempo indeterminato e pagano i lavoratori come legge prevede.

Il reddito di cittadinanza è stato il cavallo di battaglia di Giorgia Meloni durante la campagna elettorale, quindi ora deve dimostrare che le sue idee sono fattibili e togliendolo aumentano i posti di lavoro e la disoccupazione scende ai minimi storici. Ci vorrà tempo per capire se tutto ciò rispecchia le aspettative, quindi bisogna attendere il prossimo Natale per capire se questo governo esiste ancora o finisce come sono finiti gli altri in un giro di un anno.