Sab. Mag 21st, 2022

La gelosia è la tomba dell’amore, ma nessuno vuole capirlo. Ed ecco che siamo sempre più costretti a registrare fatti di cronaca che per motivi di gelosia innescano violenze. Un uomo di 40 anni, torinese, era ossessionato dalla gelosia, accusava la propria compagna, una coetanea residente a Moncalieri (nella provincia di Torino), di tradirlo. L’uomo è stato fermato e arrestato per atti persecutori nei pressi dell’abitazione della vittima. Aveva saputo che la donna l’aveva denunciato e perciò voleva fargliela pagare. A contattare i carabinieri sono stati i vicini di casa. Per tutelare la vittima, è stata attivata la procedura del cosiddetto “Codice Rosso”, una serie di disposizioni previste dalla legge 69 del 2019 per i casi di violenza domestica e di genere. Dagli accertamenti delle forze dell’ordine è emerso che l’uomo era già stato condannato per aver perseguitato l’ex moglie.