Mar. Ago 9th, 2022

OSTIA-Una truffa ben architettata quella che ha scoperto la guardia di finanza di Roma. La truffa è stata escogitata da due dipendenti della sede Inps di Ostia. Gli accertamenti delle Fiamme Gialle sono partiti dopo che è stata notata l’anomalia di numerosi residenti in altre zone della provincia, ma anche a Latina e Frosinone, si erano spinti fino a Ostia per presentare la domanda di accesso al sussidio. I militari hanno denunciato 123 persone per truffa aggravata ai danni dello Stato; alcuni di essi hanno restituito le somme indebitamente percepite. Gran parte dei modelli attestanti i falsi rapporti di lavoro riportavano, quali datori di lavoro, note case cinematografiche rivelatesi del tutto estranee alla vicenda e, in diversi casi, è risultato che i componenti di intere famiglie (mariti, mogli, figli, generi e cugini) erano beneficiari delle prestazioni.