Gio. Ott 6th, 2022

PARETE- Ci risiamo si direbbe, ma è durato pochissimo, nemmeno il tempo di fiatare che sono stati arrestati dai carabinieri della locale stazione di Parete guidati dal maresciallo capo Vincenzo Pulicani, coadiuvati dal reparto territoriale dei carabinieri di Aversa. Quattro persone sono state fermate su ordine del pm antimafia Alessandro D’Alessio, mentre cercavano di estorcere denaro ad un imprenditore edile di parete. I quattro indagati sono ritenuti dagli inquirenti vicini al clan Bidognetti. Il tutto è stato reso possibile grazie al capillare lavoro di controllo da parte dei carabinieri, che sono riusciti a bloccare sul nascere il tentativo di estorsione, evitando così il proliferarsi di altri episodi estorsivi proprio in questo periodo a ridosso del Natale. I controlli sono stati coordinanti dalla Dda, pool diretto dal procuratore aggiunto Giuseppe Borrelli, che stanno interessando tutto il territorio di competenza per evitare, come succedeva in passato, che a ridosso delle feste i commercianti e gli imprenditori, fossero taglieggiati dalla camorra.