Lun. Dic 5th, 2022

PARETE- Condanna di un anno e sei mesi per la maestra che un anno fa fu condotta ai domiciliari per essere stata accusata di aver usato atteggiamenti poco consoni per il ruolo che copriva nei confronti dei suoi alunni. Il tutto fu ripreso dalle telecamere che i militari avevano posto all’interno dell’aula dove insegnava  a seguito di denunce da parte di alcuni genitori degli allievi.

La sentenza ha portato alla condanna a un anno e sei mesi per la 61enne maestra della scuola elementare “Don Milani” di Parete nel processo che si è tenuto nel tribunale Napoli Nord. Il pubblico ministero aveva chiesto per la maestra la condanna a due anni e otto mesi di reclusione.