Lun. Nov 28th, 2022

Un tragico incidente ha visto coinvolti due giovani di 26 anni a San Lorenzo al mare, in provincia di Imperia. L’auto su cui viaggiavano è finita contro un pilone dell’ex ferrovia del luogo. All’origine delle causa dell’incidente forse c’è la strada scivolosa che ha fatto perdere il controllo dell’auto al giovane alla guida. Insieme a lui viaggiava anche una ragazza, Isabella, di 26 anni, di Monza. Entrambi sono deceduti sul colpo, nonostante l’arrivo tempestivo del 118, i sanitari non hanno potuto fare altro che costatarne il decesso. È stato necessario l’intervento dei vigili del fuoco per liberare i corpi senza vita dei due ragazzi rimasti incastrati nelle lamiere. Il giovane Francesco, 26 anni, è di Parete e la famiglia è molto conosciuta in paese. L’intera comunità è rimasta schioccata nell’apprendere la triste notizia. Il ragazzo prestava servizio nella penitenziaria ad Imperia. “Quando giovani vite si spezzano in questo modo, le parole servono a poco. La Polizia Penitenziaria, tristemente, piange la scomparsa di un giovanissimo collega agente del 180/mo Corso”, si legge in una nota della Uil Pa Penitenziaria. Il direttore del carcere e il comandante della polizia penitenziaria nella notte sono accorsi sul luogo dell’incidente, e davanti a loro hanno trovato una scena raccapricciante. La dinamica dell’incidente è al vaglio degli inquirenti, che stanno facendo luce sul tragico incidente e capire a pieno le cause che hanno portato al sinistro che ha spezzato la vita dei due giovani.