Sab. Giu 10th, 2023

Sabato sera un uomo di origini straniere si è introdotto in casa di una donna per compiere una rapina. L’uomo, una volta dentro, ha puntato un coltello alla gola della donna minacciandola finché non gli consegnasse i soldi custoditi in casa. La donna impaurita, e preoccupata per la presenza della sua bambina che era con lei in casa, ha consegnato all’uomo 200 euro e oggetti in oro. Dopo aver preso la rifurtiva si è dato alla fuga. La donna non si è persa d’animo ed ha chiamato i carabinieri. Gli uomini della locale stazione guidati dal comandante Vincenzo Boerio, dopo aver ricevuto un identikit dell’uomo, si sono messi sulle sue tracce. Dopo accurate ricerche sono riusciti ad intercettarlo in un albergo della zona, dove è stato tratto in arresto recuperando l’intera refurtiva, conegnata poi alla vittima.