Mer. Lug 6th, 2022

Si chiude qui la parentesi più triste per il popolo paretano. Questa sera il quadro di Maria SS della Rotonda è stato riposto nel trono sull’altare maggiore della parrocchia San Pietro Apostolo. Il quadro della vergine, in piena pandemia, fu sceso dal trono maestro e posto su un trono secondario affinché potesse pregare per il popolo di Parete. Dall’11 aprile è rimasto lì fino a questa sera. In tutti rimane il ricordo di quel maledetto lunedì in albis, quando il quadro della Santissima uscì dalla chiesa portato dal sindaco Gino Pellegrino e dal parroco don Emilio Tamburrino, con tutto intorno un silenzio spettrale e con il popolo di Parete chiuso in casa per la quarantena del coronavirus. Nessuno potrà dimenticare quel giorno, rimarrà un ricordo indelebile.

Nella stessa serata di oggi sono state issate le tre bandiere che, da sempre, sono il simbolo dell’inizio dei festeggiamenti in onore di Maria SS della Rotonda. Funzione che non è stata possibile nella data stabilita per via dell’epidemia, e stasera il comitato festeggiamenti, in accordo con il parroco, si è deciso di issarle per dare il via a un nuovo percorso mettendo alle spalle una Pasqua 2020 mai vissuta, sperando che il prossimo anno si riscattare tutto quello che si è fermato quest’anno per colpa del covid-19.