Gio. Ago 11th, 2022

PARETE- Ieri sera è sta inaugurata la piazzetta antistante al palazzo ducale. Il sindaco Vitale, insieme al Vescovo di Aversa e il parroco della chiesa parrocchiale, hanno ufficiato l’inaugurazione. La nuova piazzetta è stata intitolata a Madre Saletta Dell’Aversana.

 Chi è Madre Saletta Dell’aversana:

Madre Saletta Dell’aversana è nata a Parete il 10 settembre del 1995. Terminate le scuole dell’obbligo, frequentò con profitto la scuola di ricamo presso l’istituto delle suore della riparazione di Parete. A 19, il 12 novembre del 1934, superando le inevitabili difficoltà del distacco da parenti e abitudini, prese i voti ed entrò in convento. Nel 1948, con altre 5 suore, partì per la Birmania dove giunse il 15 maggio del 1948.  Nei suoi 33 anni di permanenza in Birmania, senza mai tornare in Italia, svolse con straordinaria sollecitudine, carità e umiltà l’ufficio di infermiera in diversi villaggi sui monti Kariani spostandosi in diversi conventi e tra gente che parlavano lingue diverse. Per 33 anni, ha accudito, curato e salvato da morte sicura centinaia di bambine e bambini. Molti sono stati battezzati e a qualcuno ha anche dato i nomi dei suoi genitori, Silvestro e Rosa. Era molto apprezzata e amata dalla popolazione che accorreva presso il suo ambulatorio e ne chiedeva con insistenza le prestazioni nei villaggi più sperduti. Ebbe anche l’incarico di superiora ma non lasciò mai la cura dei malati. Madre Saletta e madre Francesca Zara furono le ultime suore missionarie italiane a lasciare la Birmania richiamate in Italia per motivi di salute.

Madre Saletta Dell’aversana è morta a Roma il 5 febbraio del 1997. È seppellita, come da suo volere, nella cappella di famiglia accanto ai suoi genitori Silvestro Dell’Aversana e Rosa Pezone, che non ha più rivisto una volta partita per le missioni.

clicca sull’immagine per ingrandire: 

madre saletta dell'aversana4madre saletta dell'aversana2madre saletta dell'aversana1