Gio. Ago 11th, 2022

Erano le 19:30 di ieri sera quando ladri, che nemmeno il coronavirus ferma, si sono introdotti in un appartamento in Via Silvio Pellico razziandolo del tutto. Un uomo è salito fino al secondo piano della palazzina arrampicandosi sul lampione della pubblica illuminazione. Operazione pericolosissima, ma evidentemente erano dei professionisti incalliti. Una volta dentro ha razziato tutto quello che c’èra da portare via. Sfortunatamente, in quel momento, in casa c’erano 5000 mila euro, che il ladro è riuscito a trovare mettendo sotto sopra l’abitazione. Ha avuto anche l’abilità di mettere la mandata di sicurezza alla porta blindata impedendo a chiunque di poter entrare. Quando i proprietari sono rientrati si sono trovati la porta chiusa, una volta aperta, con non poca difficoltà, hanno fatto la scoperta del furto. Sul posto sono giunti i carabinieri di Aversa, che hanno visionato le telecamere dei vicini notando l’uomo che si arrampicava sul palo della luce a viso scoperto, e altri due facevano da palo giù, sempre a viso scoperto.