Sab. Nov 26th, 2022

Il finanziamento di 130.000 euro per la realizzazione di un campetto sportivo in erba sintetica è una buona notizia, in Consiglio Comunale abbiamo sempre votato a favore per la realizzazione di strutture e relative richieste di finanziamento – scrive il consigliere di opposizione Giuseppe D’Alterio di Parete città di tutti sulla sua pagina social- Credo che per il nostro Comune è una buona cosa cogliere le opportunità offerte dalla Regione Campania, dai ministeri e adesso dal PNRR. I problemi nascono quando le opere finanziate devono essere realizzate e gestite. Un esempio: il viale alberato e fiorito di via Marconi, finanziato e mai realizzato; la riqualificazione di corso Vittorio Emanuele, la ristrutturazione della scuola di via Cedrale, ecc.

Ma veniamo alle strutture sportive – prosegue D’Alterio – sono trascorsi 3 anni senza il palazzetto dello sport, le tante e volenterose associazioni sportive, pallavolo, basket, ecc sono state messe a dura prova, qualcuna ha chiuso, altre il pellegrinaggio tra le strutture sportive del territorio, la nostra eccellenza, il calcio a 5, è stata costretta a chiedere “asilo sportivo” alla città di Aversa perché anche quando, forse, sarà completato il palazzetto dello sport, non sarà a norma per ospitare il calcio a 5 di serie A2, Noi, non glielo auguriamo, ma secondo i nostri amministratori per giocare a Parete devono retrocedere. Abbiamo presentato una interrogazione consiliare per discutere e capire i tempi di completamento del palazzetto sportivo. Chi vuole saperne di più può seguire o venire al Consiglio Comunale di martedì 15 novembre. Intanto speriamo che il campetto sportivo sia a norma almeno per i dilettanti ed amatoriali.