Mer. Feb 28th, 2024

“ Lo stato di salute dell’ambiente in cui viviamo peggiora di giorno in giorno, il fenomeno dei roghi tossici che ogni anno si consuma nelle nostre terre contribuisce in maniera importante a peggiorare la qualità dell’aria con ricadute pesanti sulla nostra salute e su quella dei nostri figli – così il capogruppo di maggioranza  Michele Falco – Il sit in di protesta contro i roghi tossici denominato “mo bast”, organizzato il 15 agosto alle ore 19.00, è un ottima iniziativa per far sentire la voce di un popolo che è arrivato oltre ogni limite di sostenibilità. Nonostante il 15 agosto sia una data in cui molti, compreso me, non potranno essere presenti, chiedo a quanti ne abbiano la possibilità di partecipare, e a chi non potrà essere lì fisicamente di farlo attraverso i vari canali social magari cambiando la propria immagine profilo per l’intera giornata di domenica, questo perché per raggiungere il risultato prefissato bisogna essere uniti e guardare tutti nella stessa direzione con l’obiettivo comune del riscatto dei nostri territori. Le istituzioni, quando hanno voluto sono riuscite in pochi anni ad annientare il sistema criminale della camorra, non è possibile che si faccia finta di non vedere un problema annoso quale quello della terra dei fuochi – conclude Falco”.