Lun. Lug 4th, 2022

Evidentemente ai ladri il coronavirus gli fa un baffo. Anzi, sembra che stiano approfittando del silenzio e del deserto, per entrare in azione. Diversi episodi si sono registrati in questi giorni che preoccupano di molta la cittadinanza, già abbastanza provata dalla quarantena. La scorsa settimana un furto in un appartamento. Ieri sera l’episodio della ragazza che si trovava a bordo della sua auto inseguita da un’altra macchina. Stanotte l’episodio increscioso che si è verificato in via Roma, nel centro storico di Parete. Una nutrita squadra di malviventi ha tentato di introdursi nel tabacchino situato in via Roma. Per fortuna il tentativo è andato a vuoto, poiché sono stati sentiti ed è scattato l’allarme. Quindi la pattuglia di malviventi si è data alla fuga.

Purtroppo è un momento talmente delicato, che proprio gli assalti dei malviventi non si sopportano. Ci vuole un rafforzo dei controlli serali da parte delle forze dell’ordine. Ora più che mai c’è bisogno dell’esercito. Ai cittadini va garantita la sicurezza perlomeno in questo, altrimenti qui si rischia di impazzire sul serio.