Mar. Ago 9th, 2022

PARETE- A chiedere il ritorno in carcere di Cipriano Chianese è stato il magistrato dell’accusa nel processo sulla discarica Resit e sullo smaltimento illegale di rifiuti. Chianese è stato arrestato, ieri pomeriggio, su richiesta dei giudici di Napoli dopo la sentenza di condanna a venti anni di reclusione. Durante il lungo processo, Cipriano Chianese aveva usufruito degli arresti domiciliari.