Mer. Feb 21st, 2024

PARETE- Stamattina è stata evitata una tragedia in via Roma, dove un ragazzo, già conosciuto alle forze dell’ordine, ha aggredito Gianluca, il proprietario del tabacchino sito nel centro di Parete, in Via Roma. Come tutte le mattine, erano introno alle 7.30, Gianluca è arrivato, ha parcheggiato la macchina ed ha aperto il tabacchino entrando dal retro.

Proprio in questo momento nel locale si è introdotto l’aggressore, che abita nello stesso condomino dove è ubicato il tabacchino. Da qui ha minacciato il proprietario e con una mazza di ferro l’ha aggredito. Per fortuna che in quel momento un altro commerciante si è accorto di quello che stava succedendo ed è intervenuto in soccorso di Gianluca evitando così che lo stesso fosse colpito ancora dalla furia del ragazzo.

Sul posto sono accorsi i carabinieri del comando territoriale di Aversa, e una unità di pronto soccorso del 118, che hanno provveduto a dare le prime cure al tabaccaio, che presentava una vistosa ferita sulla parte superiore dell’occhio. Trasportato al pronto soccorso del moscati di Aversa è stato consegnato alle cure dei sanitari. Il giovane dopo aver commesso il vile atto si è dato alla fuga, ma è stato immediatamente rintracciato dai carabinieri a casa del fratello, dove si era appena rifugiato. I militari hanno recuperato anche la mazza con cui è stato ferito il tabaccaio.