Mar. Ott 4th, 2022

PARMA  -La Polizia di Stato di Parma ha arrestato un 46enne italiano ed un 53enne nigeriano per violenza sessuale e lesioni pluriaggravate in danno di una 21enne.
L´attività investigativa della Squadra Mobile, coordinata dalla Procura della Repubblica di Parma, ha preso avvio da una segnalazione pervenuta dal locale Pronto Soccorso dove la giovane si era recata a seguito delle violenze subite.
La violenza è stata consumata nella notte tra il 18 ed il 19 luglio nell´abitazione del 46enne italiano, il quale, dopo aver invitato la donna nella propria casa, ha provveduto a contattare il nigeriano, suo spacciatore abituale, chiedendo di portare della droga.
Entrambi hanno sottoposto la 21enne ad ogni genere di violenza per oltre 5 ore, immobilizzandola e imbavagliandola.
La donna, una volta liberata, riuscì a prendere un taxi e a far ritorno a casa. Gli evidenti segni sul corpo e le difficoltà nell´alimentazione, hanno però indotto la madre a condurla in ospedale, che l´ha dimessa con 45 giorni di prognosi segnalando il fatto alla Polizia di Stato.
I poliziotti della Squadra Mobile, coordinati dalla Procura di Parma, hanno riscontrato il racconto della ragazza fino alla ricostruzione delle violenze.