Ven. Set 30th, 2022

Mai visto un governo come quello attualmente in carica. Tutti i partiti agli ordini di Mario Draghi. È vero che l’obiettivo principale in questo momento è salvare la pensione, quindi bisogna arrivare a settembre prima di far cadere il governo Draghi. Ma è anche vero che questo governo non sta facendo nulla per il popolo italiano. Da quando è scoppiata la guerra in Ucraina ormai pensa solo a quella.

Il problema principale sono i partiti che compongono la maggioranza, che ad oggi hanno rinunciato anche al dibattito parlamentare come unico strumento di democrazia elettiva. Ormai quasi tutti i provvedimenti passano attraverso la fiducia. Tutto passa attraverso quello che ha deciso il governo. I parlamentari sono destituiti dal loro ruolo di eletti, e sono costretti ad accettare tutto quello che decide Draghi per paura che cada il governo.

Ma l’Italia ha una serie di problemi che toccano da vicino i cittadini. La crisi lavorativa persiste, la chiusura di attività commerciali e di piccole imprese continua inesorabilmente, la disoccupazione giovanile non trova ripari, norme che garantiscono un lavoro costante e ben pagato sono latitanti, il caro bollette e la crisi economica entra in molte famiglie, di tutto questo al governo Draghi interessa poco. Quello che interessa a questo governo è accontentare tutte le richieste dell’Europa e dell’Almerica, come se noi italiani fossimo  una colonia delle due.