Dom. Giu 11th, 2023

“La riforma del patto di stabilità sui conti pubblici presentata oggi dalla Commissione europea contiene alcuni aspetti positivi in termini di flessibilità, ma corre seriamente il rischio di danneggiare l’Italia sul versante del Piano nazionale di ripresa e resilienza. Se il Pnrr verrà conteggiato e inglobato nei calcoli dei parametri di bilancio, il nostro Paese si troverà in una condizione peggiore nella pianificazione degl investimenti e nell’impiego più ampio possibile delle risorse europee”. Lo dichiara il vicepresidente di Unimpresa, Giuseppe Spadafora. “In Europa c’è una Superlega, un po’ come quella ipotizzata nel progetto messo sul tavolo da alcuni primari club calcistici. Un campionato di serie A in cui alcuni paesi membri godono di regole privilegiate e un torneo minore con norme più severe. Il campo di gioco non è livellato e questo è un problema enorme, da affrontare e risolvere. Di questo aspetto deve farsi carico il governo italiano” aggiunge Spadafora.