Mar. Lug 5th, 2022

CASERTA- È stata data esecuzione all’ordinanza emessa dal gip del tribunale di Santa Maria Capua Vetere, inerente ad un’operazione di servizio eseguita dalla Compagnia della Guardia di Finanza di Caserta, applicativa della misura interdittiva della sospensione dall’esercizio dei pubblici uffici, per la durata di mesi sei, nei confronti di SORBO CARMINE, dirigente del Settore Ecologia del Comune di Caserta.

Le indagini, coordinate dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Santa Maria C.V., hanno consentito di acquisire un grave quadro indiziario a carico del dirigente comunale per i delitti di peculato, peculato d’uso ed abuso di ufficio.

L’attività investigativa svolta attraverso intercettazioni ambientali, pedinamenti, con riprese video, hanno portato ad un quadro indiziario che vede la persona colpevole di aver usato arbitrariamente l’auto di servizio usando anche i buoni carburanti per fini diversi alle funzioni istituzionali. In particolare le indagini hanno consentito di scoprire il debito impiego dell’autovettura di servizio di proprietà del comune di Caserta per finalità private da parte del Sorbo.