Gio. Ago 11th, 2022

Una tragedia dai contorni inspiegabili ma che rientra in quel quadro di paure a cui sono soggetti molti cittadini italiani e sfociano in tragedie come quella che stiamo per raccontare. Dietro questa tragedia c’è un mutuo non pagato, a farne le spese di questa azione è un geometra di 44 anni che era andato a casa di un 91enne per valutare l’immobile in vista di un prossimo pignoramento. Il 91enne Dario Cellino deteneva legalmente diverse armi, tra pistole e fucili, e quando la vittima Marco Carlo Massano si è presentato a casa sua gli ha sparato. Il tecnico lascia la moglie e due figli. L’anziano aveva un mobilificio molto noto dell’Astigiano, attività cessata circa sette anni fa. Il 91enne non era seguito da assistenti sociali e non aveva mai dato segni di instabilità.