Mer. Feb 8th, 2023

CASERTA-I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Caserta (CE), guidati dal Tenente Fabrizio Borghini, in questo centro, hanno proceduto all’arresto, in flagranza di reato per atti persecutori, di C. C. cl. 1948 del luogo. I militari dell’Arma, intervenuti su richiesta della Centrale Operativa hanno sorpreso l’uomo che attendeva da diverse ore nascosto nella vegetazione di via degli Aranci, sotto l’abitazione di una sessantacinquenne di Caserta, impedendole di lasciare l’abitato. I carabinieri, a seguito di immediati accertamenti hanno ricostruito il perdurare della condotta persecutoria attraverso l’acquisizione delle pregresse denunce dove la vittima riferiva di aver ricevuto messaggi di morte, continue telefonate sulle proprie utenze e di essere stata più volte seguita. C. C. è stato sottoposto agli arresti domiciliari a disposizione della competente Autorità Giudiziaria.