Mar. Ago 9th, 2022

CASERTA – Era giunto a Caserta per tentare la fuga verso altri paesi, ma è stato intercettato dalla squadra mobile di Caserta, così è finita la corsa di Alexandru Bogdan Colteanu, 26enne romeno come il resto della gang che ha pestato la coppia a Lanciano, già ricercato in passato per scontare la condanna di un reato commesso quando era minorenne. Al momento dell’arresto, il ragazzo ha mostrato una patente romena falsa. Il quarto uomo della banda si è tradito quando ha tentato di vendere uno degli orologi che aveva rubato nella villa dei coniugi Martelli. Avrebbe infatti tentato di entrare in contatto con alcuni circuiti di ricettatori, nella speranza di piazzare l’orologio e ottenere del denaro per proseguire la fuga. Una mossa che ha però permesso agli investigatori di rintracciarlo nella zona di Caserta, dove poi è stato arrestato.