Mar. Ago 9th, 2022

Una nazione è grande quando tutti si uniscono intorno ad essa per salvarla. La nostra nazione ha avuto e continua ad avere dei traditori. L’unione europea ci sta ricattando attraverso lo strumento che ha creato per tenere buoni i governanti del vecchio continente entrati nella moneta unica.

Moneta creata per favorire le banche e i gruppi finanziari che devono prestare i soldi ai paesi membri, poiché sono incapaci di fare ricchezza con la produzione. La UE ci sta uccidendo, eppure c’è ancora chi continua ad elogiarla, falsamente, perché sanno che è un male, e sono i traditori dell’Italia che si schierano dalla sua parte.

Una nazione per vincere ha bisogno di tutti. Nel dopoguerra la nostra Italia ha visto scendere in campo grandi uomini della politica per rimetterla in piedi. Loro erano grandi politici che amavano il nostro paese. Non guardarono al colore politico, non facevano scaramucce da quatto soldi, no, loro si sono uniti ed hanno ricostruito un paese massacrato dalle bombe creando ricchezza attraverso la produzione che creava lavoro.

Oggi ci sono solo traditori che non amano l’Italia, ma amano il potere come unica azione politica fregandosene di chi non può vivere. Loro non difendono gli italiani, difendono le poltrone che occupano, e sono capaci anche di vendere il paese al miglior offerente pur di non perderle. Questi non sono italiani veri, che amo il loro paese, sono servitori del potere e non servitori dei cittadini.