Sab. Dic 3rd, 2022

Una novantenne prof in pensione, rimane vittima dei ladri di abitazione a Napoli. Una vicenda già simile a quella dell’86enne del quartiere Don Bosco a Roma che, uscito dall’appartamento per andare a fare degli accertamenti in ospedale, l’ha trovata occupata al ritorno da una giovane rom.

L’anziana napoletana, la cui vicenda è stata raccontata dal Mattino, era andata dai parenti in Irpinia per necessità di assistenza dopo i problemi di salute che aveva avuto. In questa assenza estrani sono entrati nella sua casa vicino a piazza Plebiscito, in via Egiziaca a Pizzofalcone, ed ha provveduto a cambiare la serratura e rimosso gli arredi di proprietà. Un colpo al cuore per il proprietario. Il suo caso è diventato di dominio pubblico grazie alla coraggiosa denuncia di un sacerdote. Dall’altare, infatti, il parroco della chiesa Immacolata a Pizzofalcone, ha tuonato contro chi ha occupato quella casa spiegando che “non è un vero cristiano”. Ma il fenomeno delle occupazioni abusive di alloggi popolari sottratti ai legittimi proprietari è un fenomeno diffuso, soprattutto nei quartieri periferici, che sta preoccupando ormai tutti gli italiani.