Lun. Nov 28th, 2022

I Vigili del fuoco di Verona sono intervenuti per salvare una donna 21enne finita nelle acque dell’Adige. L’incidente è accaduto in centro città, sul lungadige Rubele, nei pressi di ponte Navi. Probabilmente seduta sul muro di sommità dell’argine del fiume, per cause in accertamento, la ragazza è caduta nel greto del fiume, a circa 10 metri più in basso. All’arrivo dei soccorritori la donna era aggrappata ad un masso e lottava con la corrente per non essere trascinata via. Raggiunta velocemente da tre soccorritori fluviali (SAF), la donna è stata immobilizzata all’interno di una speciale barella e recuperata con autoscala utilizzando tecniche speleo alpino fluviali. La ragazza è stata affidata alle cure del Suem118 e trasportata all’ospedale cittadino di borgo Trento. L’intervento ha visto l’impiego di 10 operatori e 3 automezzi vvf.
Sul posto Carabinieri e Polizia Locale.