Ven. Ago 19th, 2022

Finisce positivamente la scomparsa di una ragazza di 22 anni, sparita da due giorni a Corigliano Rossano, nel cosentino. La giovane è stata trovata viva, era legata con del filo spinato ad una recinzione ad una trentina di metri dalla sua abitazione. La prima ipotesi che era stata fatta nel momento della scomparsa della giovane era stata quella di un allontanamento volontario. Adesso, attraverso la testimonianza della ragazza e gli accertamenti investigativi, bisognerà capire cosa sia effettivamente accaduto. Se cioè la giovane sia stata sequestrata e rilasciata o se si sia trattato di una messinscena per attirare l’attenzione di qualcuno. La giovane – come riporta l’Ansa – viene sentita in queste ore nel Commissariato di polizia di Rossano, e sta rispondendo alle domande del pm di turno della Procura della Repubblica di Castrovillari e dei funzionari del Commissariato in merito alle circostanze della sua scomparsa e del suo ritrovamento, sulle quali ci sono al momento numerosi dubbi da sciogliere.