Mar. Ott 4th, 2022

Sarebbe il caso di indire un referendum per abolirei referendum. Ormai ogni qualvolta c’è un referendum gli italiani lo ignorano. Anche questa volta gli italiani hanno preferito il mare invece di andare a votare. Gli italiani non sapevano nemmeno cosa stavano per votare, e alla fine hanno deciso di non andarci ai seggi. Secondo i dati del Viminale, al primo quesito (“Incandidabilità dopo condanna”) l’affluenza è stata del 20,95%; al secondo quesito (“Limitazione misure cautelari”) 20,93%; al terzo quesito (“Separazione funzioni dei magistrati”) 20,93%; al quarto quesito (“Membri laici consigli giudiziari”) 20,92%; al quinto quesito (“Elezioni componenti togati CSM”) 20,92%. Nessuno dei 5 quesiti ha raggiunto il quorum.

Quindi il referendum sulla Giustizia fallisce miseramente: il quorum non è stato raggiunto in nessuno dei cinque quesiti presentati agli elettori. L’affluenza è stata del 20,9%. Il referendum sulla Giustizia promosso dalla Lega e dai Radicali è una delle chiamate alle urne con la partecipazione più bassa nella storia referendaria italiana. È meglio che Salvini prenda atto che per lui è stato un grande fallimento.