Mar. Ago 9th, 2022

ROMA- Prima di tutto possiamo dire che sono stati sconfitti i pronostici. Secondo, è stata sconfitta definitivamente l’Europa. Terzo un popolo intelligente non si è fatto intimorire dai proclami di paura diffusi sui circuiti mediatici mondiali. Quarto, da oggi l’Europa si può considerare una cattiva esperienza.

Oggi in Europa cambia tutto, perché tutte quelle paure che hanno cercato di incarnare nelle coscienze degli inglesi si riveleranno false. Non succederà nulla. Gli inglesi ritornano ad essere un popolo libero. Non dovranno più chiedere conto a nessuno, e avranno dalla loro di scegliere liberamente quale è il bene dei cittadini.

Con il referendum inglese si apre una nuova fase storica e politica per il vecchio continente. Di sicuro altri paesi chiederanno ai popoli se restare o non restare nell’euro. Referendum che porteranno molti cittadini a scegliere per la libertà del proprio popolo o l’oppressione europea che ha ridotto alla fame intere nazioni. Gli inglesi hanno optato per la libertà contro ogni paura di rimanere isolati. Meglio soli che male accompagnati.