Dom. Set 25th, 2022

ROMA- Il caro premier mai eletto dal popolo italiano, Matteo Renzi, sta portando il paese al disastro solo per accontentare i voleri dell’Europa senza guardare con interessi invece ai reali problemi degli italiani. Infatti Renzi e il suo governo sta aumentando il debito pubblico a dismisura, con numeri che fanno venire i brividi. Infatti, rivela Bankitalia, il debito delle Amministrazioni pubbliche è aumentato ancora in maggio di 23,4 miliardi, a 2.218,2 miliardi, segnando un nuovo picco dopo i numeri di aprile.

Secondo Bankitalia “L’incremento del debito è stato superiore al fabbisogno del mese (4,3 miliardi) principalmente per l’aumento di 17,8 miliardi delle disponibilità liquide del Tesoro (a fine maggio pari a 100,9 miliardi; 92,3 a maggio del 2014)”.

Il Tesoro ha fatto cassa durante il mese di maggio ben oltre le necessità di finanziamento per coprire il disavanzo tra spese ed entrate (il fabbisogno), e ora ha parcheggiato sul proprio conto corrente di via Nazionale oltre 100 miliardi, dai quali attingere in caso di necessità.