Mar. Ago 9th, 2022

Ancor prima di venire alla luce lo ha amato, il suo amore l’ha portata a rinunciare alle cure mediche per un tumore al fegato. È la storia di una donna, una mamma, Silvia Pozzan, 36 anni, che conviveva con un linfoma al fegato, ma con grande coraggio ha rifiutato le chemio durante la gravidanza per non danneggiare il nascituro. Dopo la nascita del piccolo il tumore, che sembrava essere stato contenuto, era invece esploso in una forma più aggressiva. Come riporta Il Giornale di Vicenza, la Pozzan si è dovuta arrendere al cancro martedì, dopo settimane di lotta. Una lotta che la 36enne aveva ingaggiato dal momento in cui è rimasta incinta. Da lì la malattia si era presentata più volte, attaccando il seno e il fegato. Dopo il parto, le condizioni della donna si sono aggravate rapidamente in maniera irrimediabile ed è morta.