Lun. Ott 3rd, 2022

ROMA- Per l’articolo 4 del ddl Rai che riguarda la riforma della Rai, il governo è andato sotto. Con 121 voti favorevoli e 118 contrari sono stati approvati gli emendamenti presentati dalla minoranza Dem, da Fi e dal M5S soppressivi dell’articolo con la delega al governo sul canone. In questo modo, le opposizioni tolgono al governo la delega sul canone Rai. La maggioranza e il governo sono stati battuti per soli tre voti. 18 i senatori della minoranza Dem che hanno votato l’emendamento soppressivo, accompagnati da 2 senatori di Ala, più gli assenti verdiniani.