Dom. Set 25th, 2022

PARETE-Il recital di poesie “Il respiro delle nuvole”, di Vincenzo Diana, è diventato un vero e proprio tour. La quarta tappa di quest’emozionante spettacolo è stata fissata per sabato 10 ottobre alle ore 19, presso il Centro sociale “Antonio Cangiano”, sito in piazza Petrillo, a Casapesenna (CE). Interverranno la professoressa Filomena Vano e il maestro Pasquale Riccardo.

Una serata contrassegnata dalla volontà dei protagonisti di infondere, soprattutto all’interno del nostro territorio, valori e riflessioni relativi al senso di angoscia o di vitalità tipici dei nostri tempi con la forza della recitazione e dei versi. Una designazione dell’uomo contemporaneo, con le sue conquiste e le sue contraddizioni.

Le nuvole e il loro soave respiro diventano il simbolo della libertà, della consapevolezza della perenne esistenza di sogni e speranze. Una vera e propria personificazione delle nuvole, che ci osservano dall’alto, confortevoli e accoglienti. Esse rappresentano un rifugio per la nostra smania di libertà. E ci parlano. Eccome se ci parlano. È attraverso la lodevole voce del poeta che le nuvole ci dicono che siamo in grado di raggiungerle con le nostre celate certezze e le nostre vivide speranze.

Insomma, un recital poetico colmo di ingredienti: dalla mera parvenza alla speranza e alla voglia di ricominciare, dalla bellezza umana e naturale alla sofferenza, dall’amore alla fragilità, dalla solidarietà alla forza.

Un pastiche di emozioni che ci donerà un poeta capace di toccare e far vibrare le corde del nostro animo con passione, bravura e determinazione.