Lun. Ago 15th, 2022

Roberto Formigoni esce dal carcere di Bollate e va ai domiciliari. Il Tribunale di Sorveglianza di Milano accogliendo la richiesta dell’ex governatore lombardo, condannato a 5 anni e 10 mesi per corruzione ha deciso la revoca della detenzione in carcere e rilegato l’ex governatore della Lombardia ai domiciliari. Li sconterà ospite di un amico in una casa a Milano e, con tutta probabilità, gli sarà inoltre concesso di fare volontariato in un convento di suore.

Per i giudici, Formigoni “ha compreso gli sbagli” Il sostituto procuratore generale di Milano, Nicola Balice, ha dato parere favorevole all’istanza con cui la difesa di Roberto Formigoni ha chiesto ai giudici della Sorveglianza che l’ex Governatore potesse espiare la pena dei 5 anni e 10 mesi di carcere inflitti in via definitiva per il caso Maugeri in detenzione domiciliare perché ultrasettantenne.