Sab. Dic 3rd, 2022

ROMA- il movente è ancora tutto da accertare, ma per gli inquirenti il colpevole della morte di Beau Solomon è un suo connazionale e amico. Infatti nella notte è stato fermato un uomo, 40 anni, senza fissa dimora, che avrebbe avuto un litigio con il giovane e secondo quanto ricostruito dalla testimonianza della compagna del 40 enne a Rai 1, si sarebbero scontrati e poi spintoni dopo spintoni il ragazzo sarebbe caduto in acqua. per gli inquirenti invece sarebbe stato proprio il 40 enne a spingere in acqua lo studente americano. I due avrebbero litigato proprio nella notte della scomparsa di Beau. Forse la lite è dovuta al furto del portafoglio della vittima che avrebbe scatenato una rissa degenerata nell’omicidio.