Mar. Ott 4th, 2022

ROMA- È  ancora tutto da verificare quello che è successo all’hotel Boscolo Exedra Roma nel Centro Storico della Capitale. Un turista australiano di 36 anni è caduto rovinosamente dalla camera in cui alloggiava al quinto piano per poi cadere su di un terrazzo posto al secondo piano dell’albergo.

Il personale della struttura ha allertato immediatamente il 118 che ha trasportato il malcapitato al Policlinico Umberto I. L’uomo era in camera con la moglie, una turista australiana di 40 anni, trovata a dormire nel letto della camera al quinto piano e non si sarebbe accorta di nulla. Secondo i primi accertamenti sia il marito che la moglie erano ubriachi, con i due che poco prima dell’incidente sembrano aver avuto una discussione. I rilievi investigativi sono affidati agli agenti del commissariato Viminale.

Resta da capire se il 36enne sia caduto accidentalmente dal quinto piano. Al momento gli investigatori non escludono nessuna ipotesi, dalla caduta all’incidente sino ad arrivare al gesto volontario senza escludere altre piste.  Gli inquirenti hanno ascoltato la moglie, che sotto choc ha risposto alle domande degli agenti. Secondo quanto riscontrato dagli investigatori i due turisti australiani erano in viaggio nella Città Eterna per un “viaggio riparatore“.