Sab. Dic 3rd, 2022

ROMA- Si sta facendo una bella caciara intorno ai rifiuti a Roma, però nessuno dice la verità ai cittadini, cioè che quello che sta succedendo è solo e soltanto colpa di chi ha guidato la capitale fino a prima della Raggi. Ma questo non si può dire e lo omettono, cercando di dare la colpa a chi colpa non ha.

Chi ha guidato politicamente la capitale prima della sindaca Raggi e del M5S, non ha costruito negli anni passati la giusta filiera dei rifiuti per garantire il corretto smaltimento. Una cosa simile successa in Campania, dove oggi i cittadini stanno ancor pagando a caro prezzo questa inefficienza.

Chiusa la discarica di Malagrotta, a Roma è sorto il problema dei rifiuti. La discarica più grande d’Europa era ormai satura e inevitabile chiuderla. Oggi però la capitale paga il prezzo di tutte le disattenzioni e il disinteresse di chi ha governato prima. A nessuno è venuto in mente di aprire un discorso serio sulla filiera dei rifiuti come avviene in tutte le capitali del mondo. No, a Roma non si è fatto, ed oggi che scoppiano le difficoltà si vuole far ricadere la colpa su chi invece sta cercando di risolvere il problema causato dalle precedenti amministrazioni comunali.