Ven. Ago 19th, 2022

Doveva essere una bella giornata di mare per una famiglia ecuadoregna residente a Roma. La famiglia era entrata in mare per fare il bagno, quando al corrente li stava trascinando via con il rischi di annegamento. È successo sulla spiaggia di Passoscuro (Roma).

Come riporta Il Messaggero, i quattro sono entrati in mare per fare un bagno, in riva, ma in poco tempo sono stati violentemente trasportati dalla corrente. Da quel momento è iniziato l’incubo: hanno iniziato a bere acqua, a tossire. Jame ha lottato per difendere la sua famiglia: prima ha aiutato e spinto i figli fino a che sono riusciti a uscire, poi ha sorretto la moglie fino all’arrivo del bagnino, il quale ha agganciato la donna e l’ha portata a riva.

Subito dopo aver messo in salvo tutti i membri della sua famiglia, l’uomo ha perso i sensi. Il bagnino lo ha portato fuori dall’acqua, una cardiologa e un rianimatore presenti in spiaggia hanno provato a salvarlo, ma per lui non c’è stato nulla da fare. Dopo una decina di minuti, è arrivata l’ambulanza del 118 e anche l’eliambulanza. Il personale medico si è alternato con le manovre per 40 minuti, purtroppo non c’è stato niente da fare. L’uomo è morto per arresto cardiocircolatorio.