Mer. Ago 17th, 2022

ROMA- Un’altra vittima della follia. Una donna di 50 anni, Assunta Finizio, è stata uccisa a colpi di pistola all’interno di un bar in via di Lunghezza, alla periferia di Roma, dal marito. L’uomo ha esploso contro la moglie quattro colpi di pistola e poi si è dato alla fuga. Poco dopo è stato rintracciato e arrestato, ed ha confessato l’omicidio. Secondo una prima ricostruzione l’uomo non si rassegnava alla decisione di separazione della moglie. Nel tardo pomeriggio di ieri, Nuccetelli ha seguito nel bar la moglie e l’ha freddata con quattro colpi di pistola, davanti agli occhi increduli di clienti e passanti. L’omicida, stando alle testimonianze di chi si trovava sul posto, avrebbe poi tentato la fuga sbarazzandosi dell’arma in una stradina limitrofa.