Gio. Mag 26th, 2022

È successo a Civitavecchia, dove un uomo di 30 anni con problemi psichiatrici, ha ucciso la mamma di 55 anni infliggendole diverse coltellate. Il tutto sarebbe accaduto dopo una furibonda lite tra i due. L’uomo, con molta calma, dopo aver ucciso la madre si è lavato e vestito, poi ha chiamato la polizia informando di cosa fosse successo, per poi andare in giardino a fumare una sigaretta in attesa che arrivassero gli agenti. Gli uomini della mobile, una volta in casa, nella tavernetta hanno trovato in una pozza di sangue la donna ormai senza vita. La donna aveva colpi su tutto il corpo, mentre il coltello da cucina con il quale l’uomo ha colpito la donna è stato trovato a poca distanza.