Dom. Mag 22nd, 2022

Resta da accertare la dinamica esatta dell’incidente che ha portato alla morte di una donna di 55 anni questo pomeriggio a Roma, vicino al cantiere della Metro C. Dai primi accertamenti della polizia locale, la vittima sarebbe stata travolta da un mezzo che entrava o usciva dall’area dei lavori. Il mezzo coinvolto nell’incidente a quanto si apprende è di una società affidataria di metro C. La società Seipa srl in una nota ha espresso il “cordoglio alla famiglia per la tragica fatalità”. Da quanto ricostruito dalla polizia locale che si occupa dei rilievi, Il camion entrando nell’area del cantiere della metro C di via Sannio, ha investito e ucciso la donna che, in quel momento, stava attraversando la strada all’altezza di piazzale Appio a Roma. Probabilmente il conducente del mezzo, che ha una cabina alta, non ha visto la donna attraversare. Per la donna, della provincia di Rieti, non c’è stato nulla da fare, è morta sul colpo. Il corpo è stato trovato a ridosso delle strisce pedonali.