Ven. Ago 19th, 2022

I militari sono intervenuti presso un bar di Fregene, dove una giovanissima barista era stata poco prima vittima di molestie e palpeggiamenti da parte di un avventore. Lui entra e inizia a mortificare la ragazza con atteggiamenti di pura violenza sessuale. Denunciato tutto dalla ragazza, è partita una fulmine attività di indagine che ha portato in breve tempo i carabinieri a giungere all’autore delle molestie, un romeno di 45 anni, residente a Fiumicino, che è stato subito arrestato e messo ai domiciliari in attesa che si pronunci il giudice con l’udienza di convalida del fermo.