Dom. Feb 5th, 2023

CASTEL VOLTURNO- CI VOGLIONO CHIUDERE’ urla la locandina, che sta facendo il giro del litorale Domitio, lanciata dai dipendenti del Pineta Grande Hospital. 500 persone che in questi giorni hanno ricevuto un preannuncio della procedura di mobilità che inizierà a partire dal prossimo 1 Ottobre. 500 persone che rischiano il posto di lavoro e che non sono disposte a rinunciare ai loro pazienti. Si terrà venerdì la manifestazione che partirà alle ore 10.30 dal presidio ospedaliero e giungerà al Municipio di Castel Volturno, dove tutti i sindaci dell’area Domitia si riuniranno per parlare delle iniziative da adottare per sollecitare azioni immediate del Governo.

Associazioni, parti sociali, dipendenti e pazienti sono pronti a lanciare un grido di dolore alle Istituzioni a cui chiedono di agire esclusivamente per il bene degli ammalati. “Non ci fermeremo – dichiarano alcuni dipendenti della struttura – . Continueremo a combattere per salvare e proteggere la nostra struttura e continuare a garantire ai nostri pazienti l’eccellenza delle cure che sempre ha caratterizzato il nostro operato e che non dovrebbe essere messo in discussione da un’analisi superficiale dei bisogni delle strutture private campane da parte della struttura Commissariale che è molto attenta ai conti ragionieristici e poco o nulla ai reali bisogni dei cittadini'”.